DPCM 13 ottobre 2020: cosa c' da sapere

13/10/2020

Nel Dpcm di ottobre passa la linea del Quirinale contrario a imporre divieti nelle abitazioni. I sindaci e alcuni governatori chiedono di ripristinare la didattica online per i liceali

Non più un divieto, ma una «forte raccomandazione». L’idea di oltrepassare la metaforica soglia delle case degli italiani e di imporre il divieto di organizzare feste o assembramenti anche dentro le mura domestiche, alla fine non è passata. Dopo uno scontro anche aspro sull’opportunità e la costituzionalità di simili misure, la linea prudente di Giuseppe Conte ha prevalso sui rigoristi del governo, da Roberto Speranza a Dario Franceschini. Ed è stato lo stesso premier, durante la cabina di regia nella Sala Verde di Palazzo Chigi, a illustrare il risultato della sua faticosa mediazione ai governatori collegati in video conferenza, presenti i ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia.

Leggi l'intero articolo >>


In Allegato