Contatti : 0131.43151-2

E-mail : info@confagricolturalessandria.it

Estesa la gamma di sottoprodotti per la produzione di biogas


13/05/2022

Concludiamo la pubblicazione degli interventi di interesse per l’agricoltura previsti per la Legge 27 aprile 2022 n.34.

 

In tema di semplificazioni, risulta interessante l’art. 12 bis, che consente l’impiego come matrici in ingresso negli impianti di biogas e biometano dei sottoprodotti provenienti da attività agricole, allevamento, gestione del verde e attività forestale, nonché da attività alimentari e agroindustriali, così elencati ai punti 2 e 3 della tabella 1 A contenuta nell’allegato 1 del DM 23 giugno 2016 (disponibile qui, pagine 29-30). Tali sottoprodotti devono rispettare le condizioni previste dall’art. 184 bis del D. lgs 152/06 e l’utilizzo del digestato deve conformarsi alle disposizioni in materia di utilizzazione agronomica, rappresentate per il Piemonte dal Reg. 10/R 2007.

 

Con questo intervento normativo possono, per esempio, essere impiegate come matrici in ingresso per gli impianti i residui della panificazione, della torrefazione del caffè e della lavorazione della birra.

 

In ultimo evidenziamo che l’art. 29 ha stabilito la rideterminazione dei valori di acquisto dei terreni e delle partecipazioni, posseduti al primo gennaio 2022, mediante il pagamento delle imposte sostitutive con aliquota al 14%.

 

Il pagamento dell’imposta è stato prorogato al 15 novembre 2022. 


<<< torna alle notizie in primo piano

TWEETS by confagriAL